Works

Buon Natale da Taranto

2012

Buon Natale da Taranto

Progetto di denuncia sull’emergenza sanitaria e ambientale
Immagini fotografiche, video

...Innumerevoli ritratti di concittadini, gente incontrata e fermata per strada, amici, parenti, studenti, sostenitori di una causa comune, figure che si stagliano su uno sfondo grigio, lo sfondo di una Città/Fabbrica capovolta. Una città dove tutto è il contrario di ciò che dovrebbe o potrebbe essere, dove la “normalità” è un sostantivo senza senso compiuto, senza un reale peso specifico.

Figure ripetute, ossessive, che augurano a tutti voi un “Buon Natale” dove al posto della barba si sostituisce il famoso e comune sacchetto della Farmacia.
I loro occhi raccontano.

Sono le nostre cartoline di Natale quest’anno, sono le nostre cartoline dall'Inferno, dall'inferno di una città censurata, ignorata, sacrificata sull’altare della Produzione e dell’interesse privato, a discapito della salute di tutti noi, a discapito del nostro ambiente compromesso, a discapito della nostra VITA.

Una prima versione del video, poi modificata, era stata proiettata lo scorso 15 Dicembre, durante la massiccia manifestazione “TARANTO LIBERA” (manifestazione volutamente censurata dalle TV e dai mezzi d’informazione nazionali e locali), nella quale oltre 20.000 cittadini avevano marciato uniti contro il Decreto Salva-Ilva, successivamente convertito in Legge di Stato.