Works

E adesso sciogliti

2003 / 2017

E adesso sciogliti

On going project dal 2003

Gesso, terracotta, legno, fotografia, acido che gocciola dalla scultura, cera

E adesso sciogliti è un progetto sull’intimità e l’ascolto del Sé, che lega l’autoritratto fotografico dell’artista a una condizione che potremmo riconoscere come universale. Quella qui presentata è la versione 2017, con uno scatto recente che segue ad una serie di altri nella stessa posa e ambientazione, col progredire degli anni, sin dai suoi 19. Il lavoro è stato esposto per la prima volta nel 2003 e racconta di uno stato d’animo ricorrente, quella determinata volontà di cancellazione della propria immagine interiore volta a riscrivere la propria identità. Una tabula rasa simbolica da cui ripartire. Focus di questa installazione non è però solo l’immagine stricto sensu, bensì l’azione dell’acido che gocciola sull’immagine stessa cancellandola e che viene poi raccolto in un grembo di ricordi. Come a significare il “lasciarsi scivolare” di dosso le emozioni, pur volendone custodire il ricordo, l’elaborazione, la vera e propria trasformazione. Inoltre elemento importante, appare il bianco risultante, che oltre ad essere colore privilegiato nella produzione di Ezia Mitolo, qui significa la possibilità di nuova immagin-azione. (Cristina Principale)